Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Mission

HPF è specializzata nella produzione di particolari in metallo forgiati a caldo, trattati termicamente e lavorati meccanicamente. L’Azienda è fornitore privilegiato del mercato medicale, aeronautico, generazione d’energia ed automotive, con i quali spesso collabora nello sviluppo di nuovi processi e prodotti, proseguendo sempre come principale obiettivo la soddisfazione dei propri Clienti.

La Storia

1945

Carlo Leopoldo Lualdi, già socio di una clinica chirurgica, nel Friuli del dopoguerra decide di produrre strumenti chirurgici, rispondendo alle esigenze del mercato che soffriva la carenza di questo prodotto. Il primo stabilimento viene fondato ad Anduins, piccolo paese della regione Friuli Venezia Giulia, nel nord est italiano.

1950-1960

Le attività industriali si espandono a nuovi settori ad alto contenuto tecnologico. Nel 1953 nasce il primo prototipo di elicottero ES 53 allestito con tecnologia completamente italiana. Negli anni seguenti si fonda la società Aerlualdi che costruisce altri modelli, denominati L-55, L-57 e L-59. Quest’ultimo ottiene nel 1960 la certificazione al volo da parte della commissione americana “Federal Aviation Agency”, che notoriamente era ed è tuttora molto fiscale. Oltre a certificare l’Aerlualdi L-59, riscontrò che questo piccolo elicottero italiano era esente da vibrazioni, aveva delle ottime prestazioni e poteva trasportare 287 kg in più rispetto al più quotato e famoso Bell 47 con un costo nettamente inferiore.

1970
La sede dell’azienda viene trasferita  a Flagogna. La fabbrica è progettata per la lavorazione del titanio, materiale da poco utilizzato nell’industria in Italia, e di altri materiali speciali. L’impiego di materiali innovativi nella produzione di componentistica aerospaziale, motoristica, meccanica e nei prodotti per l’ortopedia costituisce una svolta fondamentale nella vita e nello sviluppo dell’Azienda.

1996
A cinquanta anni dalla fondazione, la crescita è costante, l’azienda ha raggiunto i 200 dipendenti impegnati in cinque aree strategiche  d’affari: i sistemi ortopedici, l’aerospaziale, generazione d’energia, il meccanico e motoristico. Significative strategie tra i vari settori vengono sviluppate nella ricerca, nella progettazione e nella produzione, si implementano i sistemi di assicurazione totale alla qualità.

2005
Inizia il restauro dell’elicottero L-59 I-GOGO che per primo utilizzava l’elica anticoppia di coda in vetroresina.
E’ un elicottero quadriposto di belle linee aerodinamiche che rileva a prima vista l’eleganza e la classe dei migliori prodotti italiani. Dalla confortevole cabina a quattro comodi posti  si gode un’ampia visibilità in tutte le direzioni, compresa quella inusuale posteriore. 
Caratteristiche tecniche dell’Aerlualdi L-59: diametro rotore principale m 10,20, diametro del rotore di coda m 1,73, lunghezza m 11,80, altezza m 2,85, larghezza del carrello m 2,40, peso a vuoto kg 770, carico utile (pilota, tre passeggeri, carburante, olio, radio, e bagagli) kg 450, peso totale kg 1.220, velocità massima km/h 160, velocità di crociera al 75% della potenza del motore, km/h 130, velocità ascensionale m/s 5, tangenza stazionaria in effetto suolo m 2.300, tangenza in volo di traslazione m 4.300, autonomia ore 3, motore Continental Io/470-D da 260 CV.

2007
Viene costituita HPF, società creata per dare maggiore impulso allo sviluppo ed alla progettazione del settore medicale, aeronautico, meccanico e della generazione di energia attraverso competenze maturate in oltre 60 anni di attività.

P. IVA 02487370302 - Iscr. Reg. Impr. UDINE 02487370302 - Cap. Soc. 5.000.000 I.V - Privacy - Cookie
Made in Web Industry